venerdì 25 agosto 2017

BUT FIRST...COFFEE!

Sono tornata dalle vacanze.
Questo forse è uno dei rientri più duri di sempre.
Lo diceva la Pippi durante gli ultimi giorni:"mamma, non sono pronta per tornare a casa", e io per non darle troppo peso sminuivo il suo pensiero dicendo che invece sarebbe stato bello.
Mentivo. Spudoratamente.

Trascorrere le giornate all'isola di Silba ti fa entrare in una dimensione diversa,
ci si dimentica del giorno della settimana quasi subito (io immediatamente), non ci sono obblighi, non ci sono macchine, motorini né biciclette,  c'è lentezza in ogni cosa e si ritorna allo stato selvaggio della vita. Si raccoglie acqua piovana per sopravvivere e se ne fa tesoro tutto l'anno.

Ad un certo punto però tutto questo finisce e si ritorna a casa, pronti o non pronti si deve tornare alla normalità.
La Pippi si è fatta accompagnare gentilmente dalla varicella, per fortuna in forma lieve perché vaccinata, ma rimane comunque una gran bella rottura di scatole.
Fuori fa caldissimo e noi (Umpalumpa compresa) siamo costrette a rimanere a casa, il che equivale più o meno ad una tortura.
Qui non riusciamo a fare in modo che il tempo trascorra su di noi,
anzi, qui siamo sempre state abituate a dominare lo scorrere del tempo, a schedare gli impegni e le ore che passano.
Qui, non siamo abituati ad aspettare che arrivi sera e questa prigionia ci fa diventare isteriche.
Ma alla varicella della figlia, una mamma si deve arrendere ed aspettare che passi.

Nel frattempo vedo disordine ovunque, vedo impegni giganteschi davanti a me, trovo difficile tutto, soprattutto ritrovare il ritmo e rimettermi in pista.

Mi ci vorrebbe una vacanza cuscinetto (ahahahahaha) o una spesa folle di quelle che tirano su il morale (AHAHHAAHAHAHHAAH) e invece mi coccolo le mie bimbe e prego il signore che inizi presto la scuola.

Ho realizzato un nuovo sfondo per il cellulare, così vi tengo compagnia ogni volta che dovete iniziare a fare qualcosa e sentite quel tremendo bisogno di bere prima un litro di caffè.
Ecco, dovremmo essere in molte, in questo non credo di sentirmi sola.



LINK DIRETTO: --> QUI

Buon lento rientro a tutti,
Lucia

Nessun commento:

Posta un commento