mercoledì 21 settembre 2016

Abitare Country: i miei Baby Shower!

Ve lo avevo già anticipato qualche settimana fa sulle mie pagine social, ma oggi è d'obbligo dedicare un post ad una mia piccola soddisfazione personale e professionale:
nell'ultimo numero di Abitare Country c'è un bel servizio di 6 pagine dedicate ai miei Baby Shower!

Ricordate quando timidamente parlavo della nascita di questo progetto?
Ve ne parlavo qui.
Ad oggi, sempre insieme a Camilla e a Giulia ne abbiamo organizzati diversi e tutti con ottimi risultati!

Va da sé che il lavoro di squadra, se portato avanti con una certa determinazione e professionalità, porta a grandi soddisfazioni, e per la prima volta, solo a distanza di un anno dal nostro primo Baby Shower ci troviamo su carta stampata...tra l'altro non siamo nemmeno abituate a vederci nelle copertine di autorevoli magazine, quindi potete capire anche il "quasi infarto" nel trovarci in edicola!

Vi lascio una carrellata di alcune foto del servizio patinato,
ma vi consiglio di correre in edicola e comprare l'ultimo numero di Abitare Country di Settembre/Ottobre, perché a dirla tutta oltre a noi ci sono ottimi servizi e spunti creativi davvero carini!






...tranquilli, da domani scendo dalle nuvole, ma solo per oggi permettetemi tanta gioia e felicità!!!

Lucia

giovedì 1 settembre 2016

Smile More Worry less

Caro Settembre ben arrivato.

Tu non hai idea del significato che hai per me,
ti voglio vivere come una rinascita ciucciando tutte le energie che mi offri. 
In questa casa si respira aria di cambiamento, aria di speranza.
C'è chi inizia la prima elementare e chi passa alla classe dei Pollici Blu!

Sai Settembre,
mi ispiri un certo che di nuovo e io adoro le novità...attendo l'Autunno con grande emozione perché ho bisogno di collezionare nuovi ricordi e cancellare quelli vecchi.

Mio caro Settembre,
prometto di sorriderti ogni mattina,
anche quando arriveranno le prime piogge e il sole se ne andrà a dormire sempre prima...

ogni promessa è un debito,
non mi deludere eh!

So che molti di voi si aspettano un nuovo calendario,
ma io questa volta ho preparato un phone wall da tenere per i prossimi 30 giorni,
voglio leggerlo ogni volta che mi trovo il cellulare in mano e mettere in pratica il motto:

smile more
worry less


...chi si unisce a me?
Lucia

link diretto per il download: QUI







mercoledì 31 agosto 2016

Fatto a mano in Villa Angarano 2016

...siete tornati dalle vacanze?

Le mie quest'anno sono state davvero speciali, ho preso un bel po' di tempo per me e questo sinceramente mi ha dato la carica per potermi dedicare serenamente anche alla mia famiglia.
Stiamo tutti soffrendo di Silbanite acuta (leggi nostalgia canaglia dell'isola di Silba),
ma il lavoro chiama e quindi...eccoci di nuovo in pista!

Come una brava scolaretta ho aperto l'agenda e ho iniziato a sfogliare le pagine di Settembre,
tra i vari impegni che ho mi sono resa conto che non manca poi molto al Mercatino



Questa quarta edizione si svolgerà nel week end del 17-18 Settembre a Bassano del Grappa (VI),
in concomitanza con la mitica Festa dell'Uva di Sant'Eusebio...appuntamento che nel bassanese si attende con enorme aspettativa perché l'atmosfera che si respira è da sempre davvero gioiosa!




Così, mentre nella vecchia corte ci sarà la gara di pigiatura dell'uva, le barchesse della Villa palladiana si riempiranno come le scorse edizioni di talenti di ogni tipo:
artigiani che creano gioielli, abbigliamento, tessuti, complementi d'arredo e chi più ne ha più ne metta.
Il denominatore comune è design, artigianalità, fantasia e una gran dose di buon umore.

NaTilla Lino e Canapa
La Sartoria dei Confetti
L'allegria di Bubbles Before Bed ovviamente non mancherà, anzi a dirla tutta non vediamo l'ora di partecipare perchè l'ultima volta ci è molto piaciuto anche solo ricevere i vostri saluti, potervi conoscere dal vivo e dare un volto ai nickname di instagram!
Tra le molte cose che venderemo, i cake topper, bavaglini, porta ciucci, tag e bacchette magiche coloreranno il nostro stand, vi aspettiamo quindi numerosi per brindare insieme e augurarci che anche questa volta possa essere una buona annata per il vino del nostro territorio!

Bubbles Before Bed 

Bubbles Before Bed 

Bubbles Before Bed 

Bubbles Before Bed 

Lucia

Lista espositori di questa edizione:

Monique Group D.I. pellicce eco
Toni Beado
Ecole D'anais
Adapta
Mabè Bijoux e abbigliamento
Origami Hats Cappelli
Dolomite Uno Creme
Capricci di Laila Maglieria
Manualmente
Tramai
NaTilla Lino Canapa
Amaro San Giuseppe srl
Kimono
Home & Work
Cycled Project Cinture
Domotik srl
Lampade con Bottiglie
Bijoux
Soy Carina Borse
Bubino Vestiti bambini
MELIP BAG Borse
Les Amis Fashion Designer Abbigliamento
Punto Soave SIA srl
La maglia de Santi
Ali Za
La Sartoria dei Confetti
Le Marmellate di Rosi
Caseificio Castellan Urbano & c sas
Pasticceria Biaggioni

lunedì 29 agosto 2016

Avere due figlie femmine è una figata!

Avete presente quei momenti in cui realizzate che avere due figlie femmine è una figata?
Ecco, a me capita spesso e anche questa volta me ne sono convinta...

Io, che entrambe le volte ero convinta ci fossero due maschietti dentro alla mia pancia,
io che non ho mai giocato con bambole e tantomeno con le Barbie (la nostra amata "zia dall'America che presto diventerà zia da Dubai" ne ha perfino alcune da collezione...ma questa è un'altra storia!),
io che da piccola ho sempre avuto i capelli corti e ho giocato con i girini degli stagni del quartiere,
ecco, io qui lo dico e qui lo scrivo:
avere due figlie femmine è una figata.

Chi mi conosce lo sa,
sono lontana dal mondo del rosa e dei fiocchetti ad ogni costo,
prediligo i vestiti pratici e adoro avere le bimbe che non hanno paura di sporcare le scarpe nuove,
ma quando trovo piccoli topolini di pezza che dormono nelle scatole dei cerini con tanto di lenzuola e cuscino microscopico...mi sciolgo!


Un anno fa mi trovavo in un negozio meraviglioso ad Aix En Provence: Le petit Souk
qui ho visto il primo Maileg Mouse e subito ho creduto che regalarlo alla Pippi per il suo quinto compleanno sarebbe stato fantastico!


L'azienda danese crea diversi personaggi:
ci sono i fratellini, le sorelline, i gemelli, i nonni, la fatina dei denti, la ballerina...ogni topolino ha un vestito particolare e una scatola altrettanto deliziosa!
Da quel primo topolino abbiamo dato il via ad una vera e propria collezione...altro che Barbie!!!



Ma la cosa meravigliosa è che navigando nel web spagnolo ho scoperto che c'è anche chi ha pensato alla creazione di meravigliose porticine di legno da attaccare in casa, quel genio di Maria le crea tutte a mano e le vende nel suo negozio online:


La sua idea è stata talmente vincente che è riuscita a comprare un brevetto e a farlo proprio!


Oltre alle porticine vende microscopici tappeti, stivaletti, bottigliette del latte, giornali...
tutto da lasciare fuori dalla porta (che puoi personalizzare non solo nel colore, ma anche nel modello, o nel numero civico!) e che noi abbiamo deciso di far trovare attaccata al battiscopa vicino all'entrata della camera delle bambine...
l'effetto finale è stupendo; le bimbe sono convinte ci sia un topolino che vive dietro a quella porta color verde menta, e visto che la Pippi ha appena perso il suo primo dentino si aspetta da un momento all'altro di trovare un soldino proprio lì fuori!





Ecco,
avere due figlie femmine è una figata,
se avessi avuto due figli maschi mi sarei persa questa chicca...
anche se credo che sarei riuscita a comprarmi i topolini per collezionarli da sola all'età di 35 anni!

Lucia

venerdì 26 agosto 2016

Acqua Detox

Queste giornate di sole caldo e per niente afoso secondo me sono le più belle!
I vestiti non appiccicano e si prova puro piacere a stare all'aria aperta, ricordo invece che a Luglio fosse addirittura insopportabile dormire senza aria condizionata!

Per assaporare ormai le ultime settimane d'Estate ho provato a fare l'acqua detox con la ricetta più classica delle classiche:


limone-zenzero-menta-cetriolo

La preparazione è davvero semplice,
ho preso la mia brocca preferita e l'ho riempita di acqua fredda, non esistono dosi specifiche, è preferibile andare ad occhio anche a seconda dei gusti personali.


Io ho fatto così:
ho tagliato un limone a fettine senza semi,
un cetriolo con la buccia,
un pezzetto di zenzero tagliato a cubetti e aggiunto qualche foglia di menta.


Ho lasciato riposare tutto in frigo per una notte,
in questo modo i sapori si sono perfettamente mescolati all'acqua fredda, è bastato aggiungere qualche cubetto di ghiaccio e dare una veloce mescolata prima di servire!


Le possibilità di mescolare frutta e spezie sono ovviamente infinite,
frutti rossi, rosmarino, mele, arance, cannella...
alcuni ghiacciano anche fiori commestibili affinché non solo il gusto, ma anche la vista goda della sua parte!

Credo che ad una delle mie prossime apero-cena in terrazza non mancheranno litri di caraffe di acque saporite e colorate,
sono buone da bere e belle da vedere!


Godetevi gli ultimi giorni d'Estate con i vostri amici anche voi e...cin cin!
Lucia

mercoledì 3 agosto 2016

Calendario di Agosto

Quest'anno non ho proprio mezzi termini...
quando vado in vacanza stacco la spina del tutto, mi dovete perdonare se anche questa volta non sono puntuale con il calendario!

Siamo stati nell'isola che non c'è per qualche giorno, abbiamo ricaricato le batterie facendo mille milioni di bagni nell'acqua cristallina, abbiamo visto le stelle marine, cercato qualche polipo (ahimè sempre con scarsi risultati!) e goduto di strepitosi tramonti e cieli stellati...

Le bimbe sono rimaste a Silba con i nonni, ecco quindi che mi ritrovo ad avere un sacco di tempo libero per fare tutto ciò di cui ho bisogno:

1- trascorrere le giornate con Matteo (con le chiappe sulla sella della moto!)
2- uscire con le mie amiche (si salvi chi può!)
3- prepararmi per i prossimi mercatini (presto ve ne parlerò)
4- fare pulizie di fondo (questo è diventato immediatamente il punto due)
5- manicure e pedicure non necessariamente a mezzanotte
6- maratona di Breaking Bad 
7- last but not least: sentirmi libera di far saltare i programmi e vivere alla giornata!

Per questo mese trovate un baby polipo che a farvi compagnia,
il calendario è disponibile sempre nei tre formati:




These .jpg files are free for a personal use.
If  you like my work do not distribute it directly on your site/blog but directs your readers to this post.
Thank you
*
Questi file in .jpg sono gratuiti per uso personale.
Se ami il mio lavoro non distribuirlo direttamente sul tuo sito/blog ma rimanda i tuoi lettori a questo post.





...e voi che fate?
siete ancora in ufficio o sapparanzati sotto il sole? 

Al momento vi auguro un felice Agosto,
caldo, divertente e spensierato!

Lucia


martedì 26 luglio 2016

That's Live - Rock in 1000

Circa un anno fa avevo visto il video su you tube della loro prima performance,
ricordo di essere rimasta sbalordita dall'idea geniale prima, e dal risultato ottenuto poi.

Avevo avuto la sensazione che riunire 1000 musicisti per suonare Learn to Fly dei Foo Fighters fosse solo l'inizio di un mega progetto chiamato Rock in 1000, ma ammetto che non credevo potesse diventare realtà nel giro di un solo anno.


In questi mesi ho seguito l'evolversi dell'idea sui social network, in tv, per radio, perfino sui giornali locali di Cesena,
fino a presenziare all'evento musicale della più grande Rock Band del mondo: 
sto parlando di That's Live!


Fabio Zaffagnini è un ragazzo come noi, t-shirt e pantaloncini cargo,
parla inglese perfettamente, adora la musica e un giorno decide di condividere con qualche amicizia stretta un'idea: "creiamo la più grande rock band del mondo".
Insieme hanno creduto fosse tanto folle quanto dannatamente realizzabile.


Il team ha cercato degli sponsor, uniti hanno lavorato giorno e notte per dei mesi interi, si sono fatti aiutare dal crowdfunding, e in molti come me e mio marito abbiamo voluto credere nel progetto versando delle quote o comprando i biglietti in anteprima, perché l'idea di poter partecipare alla realizzazione di un sogno da condividere con tutti noi (musicisti e non) è di fatto un'idea semplicemente fichissima!!!
I biglietti sono andati sold out, 15.000 persone hanno scelto di prendere parte ad uno spettacolo senza precedenti.

E' stato un lavoro difficilissimo, selezionare via web e poi riunire tutti insieme musicisti di ogni età e provenienti da tutto il mondo non capita tutti i giorni:
batterie, chitarre elettriche, bassi, tastiere, violini, cornamuse e naturalmente voci.
Hanno consegnato loro una scaletta di 16 canzoni rock che hanno fatto la storia della musica e per 3 giorni, fino alla data del concerto, hanno suonato guidati dalla direzione del maestro Sabiu e sotto il sole cocente dello Stadio Orogel di Cesena....fino alla perfetta sincronia delle note e delle voci. 

Attenzione:
perfetta sincronia di note e voci di 1000 persone
(1200 per la precisione, si temeva in qualche defezione e invece...)









Il risultato è stato puro spettacolo per gli occhi,
miscelati perfettamente tra i mille c'erano personaggi del calibro di Saturnino, Cesareo, Nikki, Ballo, Nevruz, Alteria, Raul Casadei (!) e molti altri...tutti selezionati come i restanti 990 e riuniti da una grande passione, la musica.




Io e Matteo avevamo un'enorme aspettativa per questo evento (temevamo fosse troppo alta),
vi possiamo confermare che abbiamo vissuto un'esperienza incredibile, ben al di sopra delle nostre aspettative, abbiamo cantato, ballato, ci siamo scatenati e ci siamo resi conto che da subito è stato come se non ci fosse alcuna distanza tra noi 15.000 spettatori e i 1000.
La carica che ci hanno trasmesso è stata talmente tanta che mi sarebbe piaciuto entrare nel parterre e mettermi a suonare la batteria di qualcuno, anzi la mattina dopo me la volevo comprare una batteria...


E' stato un concerto pazzesco, uno di quelli che lasciano i brividi sulla pelle, uno di quelli che ti lasciano senza voce fino a due giorni dopo, uno di quei concerti di cui canticchi e risuoni le note rock anche a giorni di distanza mentre vai a prendere le bimbe a scuola o lungo la corsia dei surgelati del supermercato,
uno di quei concerti che ti fa provare emozione pura, ti fa sentire parte di un pezzo di storia della musica e soprattutto non vedi l'ora di rivivere.
Uno di quei concerti che non appena torni a casa e riabbracci le tue bambine tiri fuori il cellulare e fai vedere a cosa hai preso parte, spiegando loro che mamma e papà si sono divertiti come dei matti perché la musica è capace di fare grandi cose, anche accorciare distanze.



" Stay together, no more conflict, play rock and roll!!!"
cit. Fabio Zaffagnini

Lucia

Tutte le immagini sono tratte dalla pagina fb ufficiale di Rock in 1000